Possedere una piscina nella propria abitazione è un desiderio condiviso da molti: la vasca è il luogo ideale dove divertirsi in compagnia – sia per i grandi che per i più piccini – e si tratta solo di scegliere l’attività migliore per intrattenere tutti gli ospiti. I giochi da poter fare in vasca sono infatti tantissimi: che si tratti dei classici con la palla, di competizioni a squadre, di gare di tuffi e di attività adatte ai più piccoli. È sufficiente soltanto avere tanta voglia di divertirsi e di stare in compagnia.

Soprattutto in occasione delle feste è importante sapere come intrattenere i propri ospiti. Ecco una breve guida per trovare il gioco più adatto da fare in piscina: una soluzione che metta tutti d’accordo e adatta a intrattenere anche i bimbi più piccoli.

5 giochi da fare in piscina per bambini

Tutti i genitori sanno quanto possa essere difficile intrattenere i più piccoli, soprattutto quando si organizzano delle giornate con i loro coetanei. D’estate, però, il vantaggio è quello di poter trovare divertenti giochi da fare in piscina, la location perfetta per non annoiarsi mai. Inoltre, se si vuole allargare la competizione e coinvolgere contemporaneamente sia grandi che piccini, il ventaglio di possibilità si estende: con un po' di fantasia sono tantissime le attività da poter svolgere tutti insieme!

Ecco alcuni tra i migliori giochi da fare in acqua con i bambini:

  • la caccia al tesoro: un gioco adatto ai bimbi un po’ più grandi che sanno nuotare. Si tratta di buttare in acqua diversi oggetti galleggianti e non, così che si distribuiscano in tutta la vasca. Poi, facendo delle squadre, si cercano a turno tutti gli elementi per recuperare il tesoro sommerso. Vince la squadra che riporta alla base il maggior numero di oggetti nel minor tempo;
  • bagnini di salvataggio: è necessario avere due materassini, uno per squadra. Alcuni bimbi entrano in acqua mentre altri rimangono sul bordo. Al segnale ciascun concorrente si tuffa e avanza verso i naufraghi con il materassino, con l’obiettivo di portare quanti più bambini a riva;
  • il bicchiere d’acqua: un gioco adatto anche ai più piccoli che hanno ancora poca confidenza con l’acqua più alta. Si tratta della versione acquatica della staffetta, nella quale però il testimone è rappresentato da un bicchiere di acqua. L’obiettivo è non svuotarlo arrivando a destinazione;
  • la gara di tuffi: è il più tradizionale dei giochi ma anche quello più amato dai bimbi. Per rendere più coinvolgente l’attività è possibile individuare delle tematiche che saranno appositamente valutate dai giudici. Via libera alla fantasia;
  • capitan spugna: dopo aver diviso i partecipanti in due squadre si dà il via al gioco. Ciascun componente attraversa a turno la piscina con una spugna in mano. Al termine la strizza dentro un secchio. Vince la squadra che riesce a raccogliere più acqua.

Giochi con la palla

Per i più piccoli i giochi di squadra sono sicuramente i più adatti e sicuri: aiutano a socializzare e ad instaurare un bel clima nel gruppo. La piscina, però, è anche il luogo ideale per il divertimento dei più grandi. Infatti, i giochi con la palla sono i preferiti di tutti gli adolescenti: un’occasione per dare il via ad accese ma divertenti competizioni tra amici. Che si tratti di cinque si schiaccia, di pallavolo o di palla prigioniera, il divertimento è assicurato. 

Per scegliere l’attività migliore bisogna considerare anche le dimensioni della vasca. Solitamente, quando si è in tanti e lo spazio è ridotto, si sceglie cinque si schiaccia: ci si dispone in cerchio senza formare delle squadre e si inizia a palleggiare con la palla. Quando si arriva al quinto palleggio, la persona deve colpire uno degli avversari per poterlo eliminare. In alternativa, se i numeri lo consentono, si improvvisa una partita di pallavolo nell’acqua o una sfida di palla avvelenata, un divertente gioco perfetto per tutte le età.

Giochi per adulti e bambini

Esistono poi giochi adatti sia a grandi che piccini, così da coinvolgere tutti. Si tratta di creare delle simpatiche squadre che coinvolgano persone di tutte le età: ad esempio si può organizzare una divertente sfida genitori contro figli!

In tale scenario, competizione e divertimento diventano le parole chiave della competizione. Un modo per rendere divertenti le giornate in famiglia e in compagnia e per trasformare la piscina in un luogo di svago e distrazione, oltre che di relax e calma. A seconda del numero di partecipanti e dello spazio a disposizione, si sceglie il gioco più adatto a coinvolgere tutti, unendo divertimento e svago.

Per scegliere il gioco migliore è necessario considerare anche la forma e dimensione della propria vasca. La modularità delle piscine Unica Pool consente di acquistare la soluzione più adatta alle proprie esigenze così da poter giocare in compagnia. Infatti, affinché qualsiasi attività venga svolta in massima sicurezza è essenziale scegliere la piscina giusta, fuori terra o interrata, modulare o standard. Dopo aver fatto il carico di idee e di ispirazione, non resta che dare il via alla stagione estiva e cominciare a giocare mettendo in scena competizioni genitori contro figli o tradizionali partite di pallavolo.